1. Presso il Ministero delle attivita’ produttive e’ istituito, senza maggiori oneri a carico del bilancio dello Stato, il punto di contatto nazionale che fornisce assistenza e collaborazione agli Stati membri e alla Commissione. Il punto di contatto e’ accessibile anche per via telematica.

2. Il Ministero delle attivita’ produttive, provvede affinche’ sul proprio sito siano rese tempestivamente disponibili, per le Amministrazioni pubbliche, per i destinatari e per i fornitori di servizi:

a) le informazioni generali sui diritti ed obblighi contrattuali e sui meccanismi di reclamo e ricorso disponibili in caso di controversie, nonche’ sui codici di condotta elaborati con le associazioni di consumatori iscritte nell’elenco di cui all’articolo 5 della legge 30 luglio 1998, n. 281;

b) gli estremi delle autorità, organizzazioni o associazioni presso le quali possono ottenere ulteriori informazioni o assistenza;

c) gli estremi e la sintesi delle decisioni significative riguardo a controversie sui servizi della società dell’informazione, comprese quelle adottate dagli organi di composizione extragiudiziale, nonche’ informazioni su pratiche, consuetudini od usi relativi al commercio elettronico.

 

Art. 19IndiceArt. 21