Apologia di reato e condivisione sui social della propaganda jihadista (Cass. pen., sent. n. 11581/2021)

Condividere sui social network contenuti di propaganda jihadista può configurare il delitto di apologia di reato ex art. 414 c.p. (Cass. Pen, Sez. I, sent. n. 11581/2021).