GDPR: Il Legittimo Interesse per finalità di marketing diretto

In materia di marketing diretto sono essenzialmente due le basi giuridiche che giustificano il trattamento dei dati personali dell’interessato da parte de titolare: il consenso ed il legittimo interesse. Quest’ultimo rimane quello più discusso ed abusato. Vediamo in quali ipotesi è possibile farne ricorso.