Stalking condominiale: quando le riprese video sono utilizzabili per incastrare il vicino stalker? (Cass. pen, sent. n. 17346/2020)

Il ricorso ad apparecchi di videosorveglianza finalizzato a riprendere quanto accade in spazi pubblici, luoghi aperti o esposti al pubblico è lecito e non configura il reato di cui all’art. 615bis c.p.