E-commerce

Terms & Conditions dalla A alla Z. Le Condizioni generali di Uso di Amazon

Read 8 min
Per rendere l’idea dell’importanza dei Terms & Conditions (cd. T&C) in un e-commerce, abbiamo deciso di prendere d’esempio quello più famoso e di esaminarne ogni singola condizione.

Conosciuto anche come User Agreement, Terms of Service Agreement o Terms of Use, l’accordo su Termini e condizioni delinea i termini che i visitatori devono accettare se desiderano interagire con il sito e-commerce. Altro non sono che regole che l’utente accetta per usufruire dei servizi offerti dal negozio online.

Amazon Italia offre un lungo elenco di clausole (circa 29 pagg.) che individuano i termini e le condizioni a cui la stessa società si attiene per fornire i propri servizi.

Nonostante la trasparenza del colosso della vendita online, riteniamo che la lunghezza del suddetto documento e la materia trattata, siano visti molto spesso come deterrenti dal consumatore medio, il quale corre al riparo, si sa, solo nei casi di reclamo invocando a gran voce i propri diritti e, perché no, improvvisandosi principe del foro.

Naturalmente per un negozio online con meno pretese e di grandezza modesta (in termini di fatturato, quantità di merce offerta, fornitori, etc.) sarà sufficiente avere un’idea generale degli aspetti più rilevanti e farne tesoro per adeguarli al caso concreto.

Si raccomanda, sin d’ora, di ricorrere ad un professionista per la stesura di questo accordo perché rivestirà un ruolo fondamentale per la risoluzione di eventuali controversie: il “cut&past” sovente crea solo dei gran pasticci e potrebbe non rispondere al meglio alle vostre esigenze.

Per fornire un quadro completo ed esaustivo della materia abbiamo preferito suddividere le condizioni generali seguendo la struttura suggerita da Amazon,  analizzando quindi dapprima le condizioni d’uso e successivamente quelle di vendita.

Condizioni d’uso

Per condizioni d’uso si intende tutte quelle regole definite dal titolare dell’e-commerce che attengono al “comportamento” che l’utente deve assumere una volta che ha effettuato l’accesso nel negozio virtuale nonchè le modalità di utilizzo dei servizi offerti.

Prima di addentrarsi nel vivo delle regole Amazon avverte immediatamente il consumatore che l’utilizzo dei servizi offerti comporta l’accettazione integrale delle condizioni indicate.

In altre parole, se compri un prodotto si presuppone che tu abbia preventivamente letto, compreso ed accettato le condizioni imposte unilateralmente dal venditore (ndr. Da qui emerge la necessità di spendere qualche minuto nella lettura!)

Ecco una sintesi delle condizioni generali di uso:

Comunicazioni elettroniche. I contratti, le notifiche, le informative e le altre comunicazioni che vengono fornite in forma elettronica (per le finalità del accordo oggetto delle T&C) soddisfano il requisito della forma scritta, quando previsto dalla legge.

Suggerimenti e personalizzazioni. Per offrire un servizio migliore Amazon ti può suggerire funzionalità, prodotti e servizi, inclusi annunci pubblicitari di terze parti che potrebbero interessarti e potrà anche identificare le tue preferenze e personalizzare la tua esperienza (cd. profilazione)

Diritto d’autore e diritto su banche dati. Tutte i contenuti (immagini, testi, grafiche, loghi, pulsanti di icone, layout, file audio, download digitali, raccolte di dati e software) presenti o resi disponibili attraverso i Servizi Amazon sono di proprietà di Amazon o dei suoi fornitori di contenuti e sono protetti dalle leggi del Lussemburgo e dalle leggi internazionali in materia di diritto d’autore e diritti sulle banche dati. L’eventuale estrazione o utilizzo deve essere autorizzato da Amazon con espresso consenso scritto.

Marchi. I marchi di Amazon come il  materiale grafico, i loghi, le intestazioni di pagina, i pulsanti delle icone, i caratteri ed i marchi di servizio inclusi o messi a disposizione attraverso uno qualsiasi dei Servizi Amazon sono marchi o segni distintivi di Amazon. Ne consegue che non ne è consentito l’impiego in relazioni a prodotti/servizi non di Amazon. Tutti gli altri marchi non di proprietà di Amazon che compaiono su uno qualsiasi dei Servizi Amazon sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Brevetti. I Servizi Amazon e le funzionalità accessibili mediante tali servizi sono protetti da uno o più brevetti di proprietà di Amazon. I Servizi Amazon utilizzano in tutto o in parte uno o più brevetti sulla base di licenze.

Licenza per l’accesso ai servizi Amazon. Amazon concedono una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile e non sublicenziabile all’utente per accedere ai Servizi Amazon e farne un uso personale e non commerciale. Tutti i diritti non espressamente conferiti restano in capo ad Amazon o ai suoi licenzianti, fornitori, editori, titolari o altri fornitori di servizi ed in ogni caso occorre un espresso consenso scritto a tal fine rilasciato dallo stesso Amazon. Naturalmente l’eventuale violazione di una delle Condizioni Generali d’Uso o dei Termini del Servizio comporterà la revoca dell’autorizzazione o della licenza.

Il tuo account. Per accadere ai servizi Amazon l’utente crea un account ed una password e solitamente associa un metodo di pagamento. Va da sè che l’utente è responsabile per tutte le attività effettuate col suo profilo e non può fare un uso improprio dei servizi. E’ l’utente che deve preservare la segretezza delle proprie credenziali ed eventualmente comunicare ad Amazon anomalie, accessi sospetti, modifiche, etc.. Eventuali violazioni delle disposizioni di legge applicabili, delle stesse Condizioni Generali d’Uso, delle linee guida o delle politiche applicabili comporterà il diritto in capo ad Amazon di impedire l’accesso al sito e/o ai suoi Servizi, di sospendere o chiudere un account, di rimuovere o modificare i contenuti del sito a sua discrezione.

Recensioni, Commenti, Comunicazioni e altri contenuti. Tutte queste attività sono consentite purché rilasciate con un linguaggio consono e lecito, qualora il contenuto fosse contrario agli standard di Amazon potrà essere rimosso. A tal fine l’indirizzo di posta elettronica, collegato/utilizzato dall’utente, deve essere vero.

In genere i contenuti pubblicati dall’utente (commenti, recensioni, foto, domande, etc.) sono pubblici (salvi i casi in cui vi è possibilità di secretarli o destinarli solo ad una fetta di utenti) pertanto Amazon si riserva la licenza non esclusiva e a titolo gratuito di utilizzare, riprodurre, pubblicare, rendere disponibile, tradurre e modificare tali contenuti in ogni parte del mondo (incluso il diritto di sub-licenza a terzi) e il diritto di utilizzare il nome  attribuito dall’utente a tali contenuti, salvi i diritti morali d’autore.

Inoltre, l’utente garantisce di essere proprietario ed in ogni caso di avere la piena  disponibilità dei diritti sui contenuti che pubblica. Ed è l’unico responsabile, in caso di azioni legali promosse da terzi, nei confronti Amazon per eventuali violazioni/illeciti.

Violazioni di diritti di proprietà intellettuale.  Amazon mette a disposizione un modulo per segnalare le violazioni ma assicura di rispettare i diritti di proprietà intellettuale di soggetti terzi che allega in calce alle condizioni generali.

Termini Software Amazon. Questa voce che riguarda il software (compresi eventuali aggiornamenti/upgrade e la relativa documentazione) rimandi a termini aggiuntivi allegati alle presenti condizioni (che non tratteremo in questa sede).

Attività di terzi. Per tutte i soggetti che gestiscono negozi, forniscono servizi o vendono linee di prodotti su questo sito Amazon dichiara di non essere responsabile del controllo o della valutazione di questi operatori commerciali o di questi soggetti o del contenuto dei loro siti, offriamo garanzie sulle loro proposte di vendita, né per le azioni, i prodotti e i contenuti di tutti questi soggetti o di qualunque terzo. Invita comunque gli utenti a consultare i siti aziendali, le informative privacy e le condizioni d’uso di ciascuna società esterna.

Il ruolo di Amazon. La piattaforma e-commerce di Amazon consente anche a venditori terzi di mettere in vendita i propri prodotti (se un prodotto è venduto da terzi è sempre specificato nella sua descrizione). Sebbene Amazon faciliti le transazioni tra terzi venditori e acquirente, non è parte del contratto di vendita dei beni venduti da questi venditori, pertanto non né è responsabile della sua corretta esecuzione e non opera in alcun modo come agente del venditore. Tuttavia per rendere più sicura l’esperienza di acquisto dell’acquirente, Amazon offre ai propri utenti una garanzia aggiuntiva, (cd. garanzia dalla A alla Z).

La responsabilità di Amazon. Sebbene Amazon faccia tutto il possibile per offrire un servizio continuativo ed efficiente, non potrà essere considerato responsabile per eventuali interruzioni, sospensioni o limitazione, il più delle volte dovuti alla natura di Internet.

Amazon non sarà in ogni caso responsabile per:

1) perdite che non siano conseguenza di violazione delle condizioni generali da parte dello stesso Amazon;

2) per ogni perdita di opportunità commerciale (inclusi mancati utili, ricavi, contratti, risparmi presunti, dati, avviamento o spese inutilmente sostenute);

3) qualsiasi altra perdita indiretta o conseguente che non fosse stata ragionevolmente prevedibile, anche dall’utente, nel momento in cui inizia ad utilizzare i Servizi Amazon.

Non sussiste responsabilità di Amazon neppure per ritardi o inadempimenti agli obblighi previsti dalle condizioni generali se derivanti da caso fortuito o da cause di forza maggiore.

Fatti salvi tutti i diritti del consumatore derivanti dalla legge (ad es. il diritto di ricevere i beni acquistati entro un termine ragionevole ovvero di essere rimborsato in caso di mancata consegna per circostanze derivanti da caso fortuito o per cause di forza maggiore).

E’ di tutta evidenza che negli Stati in cui la normativa vieta tali limitazioni di responsabilità, queste non potranno avere effetto e preverrà la normativa locale. Infine nessuna delle previsioni indicate può limitare od escludere la responsabilità di Amazon in caso di morte o danni alla persona procurati da sua negligenza o causati da dolo o colpa grave.

Legge Applicabile e Foro competente. Le Condizioni Generali d’Uso sono regolate e devono essere interpretate ai sensi delle leggi del Gran Ducato del Lussemburgo (fatta eccezione per le disposizioni in materia di conflitto di leggi) ed è espressamente esclusa l’applicazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di compravendita internazionale di merci.

Naturalmente per i consumatori e per coloro che hanno residenza abituale nell’Unione europea, sono garantite le tutele aggiuntive previste dalle norme imperative del Paese di residenza.

Il foro competente esclusivo è quello dei Tribunali del distretto della Città di Lussemburgo. Per i consumatori beneficerà del foro alternativo (Tribunali del distretto della Città di Lussemburgo o dello Stato membro dell’Unione Europea in cui sei residente o domiciliato).

Modifiche del servizio o variazioni delle condizioni. I Servizi Amazon, le politiche, le presenti Condizioni Generali d’Uso e i Termini del Servizio possono essere oggetto di modifica in qualsiasi momento al fine di offrire nuovi prodotti o servizi o per adeguarci a disposizioni di legge e regolamentari vigenti. In caso di una  condizioni ritenuta invalida, nulla o per qualunque motivo inapplicabile, tale condizione non pregiudicherà comunque la validità e l’efficacia delle altre previsioni.

Rinuncia. Se l’utente non adempie alle Condizioni Generali d’Uso ed Amazon non esercita il diritto di agire nei suoi confronti, ciò non comporta una rinuncia per ulteriori azioni legali per la violazione degli obblighi dallo stesso utente assunti.

Minori. L’acquisto di prodotti e la fruizione dei Servizi Amazon è riservata ai soggetti che hanno raggiunto la maggiore età (18 anni).

I contatti di Amazon. Questa voce individua tutti i riferimenti societari italiani e non (per conoscere a chi appartiene il sito e chi lo gestisce).

Nota sulle schede prodotto dei Venditori Terzi. Le schede prodotto di Venditori Terzi sono soltanto memorizzate sul sito di Amazon e sono pubblicate esclusivamente secondo le indicazioni degli stessi Venditori Terzi che possono essere contattati dalla pagina “Informazioni Venditore“, accessibile da ciascuna scheda prodotto.

In conclusione dopo aver esaminato tutte le clausole contrattuali, riteniamo che quelle a cui pare necessario porre maggiore attenzione siano senza dubbio alcuno quella che circoscrive la responsabilità, sia di Amazon che dell’utente, in caso di violazione di una delle condizioni generali nonché quella della legge applicabile e del foro competente in caso di controversie.

Ciò detto, si ribadisce che ogni e-commerce ha la propria struttura e le proprie regole, sebbene quelle poc’anzi individuate siano quelle più impiegate non si esclude che un negozio ne richieda ulteriori o al contrario anche meno specifiche.

Ad ogni modo, nelle condizioni generali viene ribadito ben due volte questo assunto: “Ti invitiamo a leggere attentamente queste condizioni prima di utilizzare i Servizi Amazon. Utilizzando i Servizi Amazon, accetti integralmente le presenti condizioni.”  Una ridondanza? Non lo è, evidentemente vale la pena accettare l’invito, non trovate?

VP

DISCLAIMER: La versione che abbiamo esaminato è quella aggiornata al 13 gennaio 2020 e questo articolo ha unicamente lo scopo di informare e comprendere come redigere le T&C di un e-commerce.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *